dal presente al futuro

di Emilio Tripodi

 

JUPMP nella Città Eterna!

 

 

JUMP Bike sharing High-tech, il nuovo servizio di e-bike sharing sulla app di Uber!

Siamo avvolti dal mondo delle App, un’applicazione per ogni comodità, per ogni servizio o acquisto, uno stile di vita che ormai si muove costantemente e progressivamente attraverso la rete, e così anche la mobilità sostenibile, l’andare in auto, monopattino o bici elettrica ha la sua app. Questa volta App&Mobilità sostenibile debuttano nella capitale d’Italia, Roma città eterna sempre pronta ad accogliere le novità e indossare un vestito da SmartCity nonostante la sua storia millenaria con i suoi antichi siti e antiche strade, con i sampietrini che questa volta percorreremo assieme a Jump: un vero concentrato di tecnologia, risparmio e recupero energetico all’insegna del rispetto ambientale, mobilità sostenibile e nel pieno rispetto del codice della strada e della sicurezza stradale.

L’Amministrazione comunale inaugura Jump, il servizio di condivisione di e-bike gestito da Uber, che attualmente mette in strada 700 bici a pedalata assistita, con la previsione di arrivare nel breve futuro a 2800. Già presente negli Stati Uniti ed in altre città europee, le sue biciclette high-tech sono dotate di GPS e Lock technoloy (un lucchetto intelligente e  molto pratico) per consentire il punto di prelievo e rilascio in qualsiasi punto di stazionamento, che sia un’area libera od una rastrelliera dedicata; di grande aiuto la pedalata assistita che oltre a rendere meno faticosa la pedalata consente di raggiungere ben 25 km orari e così affrontare anche le pendenze che tipicamente si incontrano nella città. Un piccolo costo per il noleggio, nessun canone mensile, è un vero e proprio PPU (pay per use), sempre attraverso l’app disponibile negli store Google & Apple: si pagano 20 centesimi di euro al minuto e cinquanta centesimi di euro ad ogni sblocco ossia inizio noleggio.

A Roma il servizio compre buona parte del territorio, 55 km quadrati partendo dal centro storico ed estendendosi nei diversi quartieri residenziali o con alta concentrazione di uffici e punti di attrazione. Infine, è possibile rilasciare la bicicletta anche al difuori delle aree coperte dal servizio, in questo caso Uber previo avviso richiede il pagamento di euro 25,00 per il recupero della bicicletta e riposizionamento all’interno delle aree di copertura pronta per esser nuovamente noleggiata.

—————————————————————————————–

JUMP in Rome a New Smart Mobility Style!

Cinque semplici punti per essere smart nella Città Eterna pedalando con Jump!

  1. Scarica e accedi all’App UBER
  2. Trova la bici disponibile
  3. Collegati alla tua bici e sbloccale
  4. Salta in sella ed inizia il tuo viaggio
  5. Lascia la bici in un posto sicuro per il prossimo rider

———————————————————————————————————