di Mario Costantino Triolo

 

Se prendiamo come riferimento la moda, ovviamente quella del secolo scorso, ci rendiamo subito conto che i reali protagonisti dello stile e delle influenze sono stati i coloriInfatti, capita spesso di identificare delle tinte con uno o più stilisti che hanno dimostrato un legame forte con queste. È il caso, per esempio, di Valentino con il rosso, di Chanel con il nero, di Emilio Pucci con il blu Capri, di Laura Biagiotti, da poco scomparsa, con il bianco.

Ed è proprio il bianco il colore a cui ho deciso di dedicare questo spazio. Il bianco, insieme al nero, è considerata una tinta acromatica, ma carica di significati. Il bianco e nero rappresentano l’ineludibile contraddizione, un gioco dicotomico vecchio quanto il mondo che ancora stimola fantasie e ossessioni. Buio/luce, pieno/vuoto, e tutti quei concetti che spesso le parole non riescono a esprimere con così tanta precisione. Ma il bianco, più del nero, è un vero e proprio test per ogni stilista, perché non è semplice calibrare ed equilibrare un colore del genere. A volte può diventare eccessivo, può rendere non indossabile un capo, può non renderlo caratteristico e unico. Insomma, può sembrare assurdo, ma il bianco è il colore più complesso che ci sia. Detto questo, nel vostro armadio non può mancare! E allora come sceglierlo?

Uno dei capi intramontabili è sicuramente la camicia, può essere quella bianca da ufficio, quella di lino più fresca ed estiva, o ancora meglio per questa nuova stagione estiva, è quella in pizzo, splendida se abbinata a un paio di jeans, ma portatela sempre alla Ferrè, colletto alzato e polsini sbottonati.

Nonostante per qualcuno possa essere un azzardo, lo stivaletto bianco è un accessorio che potrebbe rivoluzionare il vostro outfit. Attenzione agli abbinamenti, c’è il rischio di fare un pasticcio, ma tenete a mente questi pochi consigli: semplicità, non troppi colori, eleganza (gli anni ’80 sono andati via e lasciamoli in custodia del passato!).

Non può mancare, soprattutto in estate, un completino intimo in pizzo bianco. Essenziale, sensuale, fiabesco…  sapete già che sarà garanzia di successo!

Spesso cercate senza sosta quella T-shirt che possa adattarsi a tutti i vostri outfit, da quello più elegante e raffinato a quello più casual: ecco, forse, dovremmo rivolgere l’attenzione proprio verso il bianco.

Se non siete terrorizzate dalle macchie e dal rischio di sporcarvi anche e solo sfiorando muri, tavoli ecc… iniziate a scegliere il vostro modello di pantalone e compratelo total white. Meglio se a palazzo, largo, da indossare con una camicietta o una T-shirt nera. Vi sembrerà di passeggiare per le stradine di Capri mentre vi godete la brezza marina.

E infine la borsa. Sappiamo che sicuramente, un giorno, magari di qualche anno fa, avete avuto la pazzia di acquistarne una, ma poi non avete mai capito come abbinarla. Ecco, è l’estate adatta per tirarla fuori, rispolverarla e indossarla senza problemi, soprattutto se grande e capiente.

Buona ricerca.